Un colpo di sole

Pubblichiamo il comunicato del consigliere regionale Roberto Louvin (Alpe), riportato dall’Ansa, circa la decisione della Giunta Regionale della Valle d’Aosta di procedere allo smantellamento della ferrovia del Drinc.

«Solo un colpo di sole estivo può spiegare la fretta. La Regione è proprietaria di decine di immobili e manufatti inutilizzati per i quali non manifesta alcuna fretta di riconvertirli. Eppure diventa prioritario, malgrado la gravissima crisi economica in atto che ci costringerà a settembre a una sanguinosa e già annunciata nuova manovra finanziaria regionale da 30 milioni di euro, trasformare due brevi tratte ferroviarie di qualche chilometro per farne una pista ciclabile da un lato e un doppione di una strada già esistente dall’altro».

«Alpe contesta i due interventi perché pregiudicano il possibile futuro utilizzo della linea».

«Abbiamo denunciato l’assurdità del nuovo collegamento stradale con il villaggio di Plan Praz, che affiancherebbe un collegamento stradale già esistente e migliorabile con piccoli interventi di basso costo – tra l’altro oggetto di progettazione già pagata e approvata – e che serve una frazione con ben due residenti, che oltretutto non sembra nemmeno che abbiano richiesto la nuova tratta stradale».

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Generale e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Un colpo di sole

  1. Carlo Striccoli ha detto:

    E se il signore della regione fosse stato dalle mie parti a 42°, cosa avrebbe combinato??????

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...